Camorra, politica e appalti: arrestato il consigliere regionale Ncd Sommese

Scritto da , 15 marzo 2017
pasquale-sommese

Sono 69 le ordinanze di custodia cautelare eseguite dal Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Napoli, sotto il coordinamento della Direzione distrettuale antimafia partenopea, a carico di imprenditori e politici accusati di corruzione, turbativa d’asta e concorso esterno in associazione mafiosa con riferimento al clan camorristico dei Casalesi, fazione Zagaria.

C’è anche il nome del consigliere regionale campano di Ncd (aderente al gruppo misto) ed ex assessore regionale ai Beni culturali e Turismo della Giunta Caldoro, Pasquale Sommese, tra i destinatari delle ordinanze emesse, oltre che nei confronti di imprenditori e politici locali, anche per funzionari pubblici, professori universitari, commercialisti, ingegneri e faccendieri.

Sommese è ritenuto dagli inquirenti colui che garantiva l’erogazione dei fondi regionali. Arrestato anche il sindaco di Aversa (Caserta) Enrico De Cristofaro, indagato come ex presidente dell’ordine degli architetti di Caserta.

L’operazione è coordinata da un pool di cinque pm della Direzione distrettuale antimafia di Napoli. Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di corruzione e altre gravi irregolarità nelle gare di appalto pubblico realizzate in varie province campane, in alcuni casi anche al fine di agevolare organizzazioni criminali di stampo camorristico. L’operazione della Guardia di Finanza è stata denominata ‘The Queen‘.

Il Fatto Quotidiano pubblica ulteriori particolari e i nomi delle persone coinvolte.

Per gli inquirenti, l’ex assessore è colui che garantiva l’erogazione dei fondi regionali: nella fattispecie, si è impegnato a garantire il finanziamento di alcuni lavori in cambio di somme di denaro o sostegno elettorale. In alcune circostanze, inoltre, Sommese ha indicato espressamente il nome dell’imprenditore che doveva eseguire i lavori, attivandosi poi per l’erogazione dei finanziamenti. Secondo l’accusa, poi, nelle commissioni di gara sono state inserite persone vicine all’ingegnere Guglielmo La Regina, che poi veicolavano gli appalti alle ditte segnalate in cambio di promesse di denaro da corrispondere a sindaci e funzionari degli enti appaltanti.

Sommese, come detto, non è l’unico politico coinvolto: in carcere anche un altro consigliere regionale, Angelo Giancarmine Consoli (sempre di Ncd) e vari amministratori. Tra questi il sindaco di Aversa (Caserta) Enrico De Cristofaro, mentre ai domiciliari sono finiti l’ex sindaco di Pompei Claudio D’Alessio (Pd), l’ex primo cittadino di San Giorgio a Cremano Domenico Giorgiano, Raffaele De Rosa (Pd), fratello del sindaco di Casapesenna (che a novembre scorso attaccò Il Fatto Quotidiano per le inchieste sui parenti dei casalesi), ex primo cittadino di Casapulla (Caserta) Ferdinando Bosco.

Le 69 persone destinatarie di misure cautelari dovranno rispondere – a vario titolo – di accuse gravissime: si va dalla corruzione alla turbativa d’asta, fino al concorso esterno in associazione mafiosa. Nell’operazione del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Napoli, con il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, sono coinvolti non solo politici locali, ma anche funzionari pubblici, imprenditori, professori universitari, commercialisti, ingegneri e “faccendieri”, coinvolti con vari ruoli e responsabilità nelle gare di appalto pubblico realizzate in varie province campane, talvolta anche al fine di agevolare organizzazioni criminali di tipo camorristico.

La portata dell’operazione non è testimoniata solo dai numeri e dai nomi degli amministratori locali coinvolti, ma anche e sopratutto dall’arresto di altre figure di peso nonché di personalità stimate a Napoli e provincia. Tra queste c’è sicuramente Adele Campanelli, direttrice della sovrintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per l’area metropolitana di Napoli. Altri esempi: Salvatore Visone (ex presidente dell’Ordine degli architetti di Napoli e provincia), Claudio Borrelli (direttore amministrativo dell’azienda per il Diritto allo studio all’università di Caserta), Andrea Rea e Paolo Stabile (rispettivamente ex presidente ed ex dg della Mostra d’Oltremare di Napoli).

TUTTI I NOMI DEGLI ARRESTATI IN UN COMUNICATO DELLA PROCURA

Avecone Giuseppe, nato ad Alife, 9 gennaio 1966

Battaglia Gianluca, nato a Napoli,1 aprile 1974

Bianca Giuseppe, nato a Napoli il 7 luglio 1995

Bretto Antonio, nato a Casal di Principe, 13 aprile 1970

Cascella Marco, nato a Napoli 18 agosto 1965

Colella Livio, nato a Marcianise, 16 aprile 1969

Consoli Angelo Giancarmine nato a Sparanise, 14 aprile 1948

Coppola Carlo, nato a Napoli 15 febbraio 1953

Cristiani Giuseppe, nato a Pomigliano d‘arco, 21 giugno 1973

D’amico Mario Stefano, nato a Mondragone 7 settembre 1954

De Cristofaro Doemico detto Enrico nato ad Aversa 5 febbraio 1954

D’ovidio Nicola, nato a Capua, 30 ottobre 1967

Dimola Rino nato ad Aversa 13 aprile 1969

Garfofalo Pasquale nato a Caserta il 3 aprile 1974

Gentile Alessandro nato a Maddaloni 22 marzo 1956

La Regina Guglielmo nato aNapoli 18 aprile 1977

Martinelli Mario nato a an Cipriano d’aversa 14 agosto 1964

Merenda Pasquale nato a Francolise il 18 agosto 1958

Migliore Giancarlo nato a Napoli 8 giugno 1973

Palermo Cerrone Mario nato aAcerra 16 aprile 1978

Perillo Umberto nato a Napoli 25 settembre 1969

Ranauro Domenicoantonio detto Antonio nato a Cannalonga (sa) 23 marzo 1949

Russo Pietro nato a Riardo 11 gennaio 1966

Setaro Alfonso nato a Portici 23 novembre 1968

Sommese Antonio detto Antonello nato ad Avellino 18 giugno 1979

Sommese Pasquale nato a Cimitile 4 luglio 1956

Sposito Vmcenzo nato ad Acerra 29 gennalo 1958
Stabile Paolo nato ad Aversa 2 dicembre 1968

Zagaria Alessandro nato a caserta 24 ottobre 1986
Zoccolillo Raffaele a Piedimonte d’Alife (ce) 81ug1io 1964

ARREST] DOMICILIARI

Accarino Claudio nato ad Alife 26 settembre 1955

Amato Pasquale nato a Tuflno 11 luglio 1954

Ambrosio Francesco nato ad ottaviano 22 novembre 1965
Apicella Michele nato a Napo1i28luglio 1950

Aveta Aldo nato a Napo1i3 gennaio 1948

Borrelli Claudio natoa Portici 23 novembre 1946

Bosco Ferdinando nato a Casal di Principe 19 settembre 1952
Campanelli Adele nata a Roma 25 gennaio 1953

Capoturto Francesco nato a napoli 2 gennaio 1968

Cappiello Vito nato a napoli 28 marzo 1947

Conte Luigi nato a Salerno 17 agosto 1948

Coppola Nunzia nata a Napoli 17 febbraio 1967

D’Alessio Claudio nato a Pompei 24 maggio 1961

De Biaso Claudo nato a Calvi Risorta 2 settembre 1964

De Rosa Raffaele nato a Villaricca 3 giugno 1972

De Simone Antonio nato a Sant’Anastasia 14 settembre 1948
Di Praia Luciano nato a Napoli 30 marzo 1943

Di Marco leone nato a Sessa Aurunca 19 novembre 1951
Galietti Alfredo nato a Capua 21 agosto 1962

Giordgiano Domenico nato a san Giorgio a Cremano 25 novembre 1951
Grande Carlo nato a Teano 29 gennaio 1956

Intoccia Carmine nato a Sant’Angelo dei Lombardi 18 dicembre 1962
La Regina Francesconato a Napoli 28 agosto 1939

Mariniello Antonio nato a San Valentino Torio 8 ottobre 1948
Maramma Daniele nato a Napoli 2 gennaio 1974

Mazzocchi Salvatore nato a Nola 6 agosto 1944

Meo Raffaele nato in giGermania 21 maggio 1970

Nunziata Andrea nato ad Ottaviano 13 giugno1968

Peluso Raffaelenato a Cercola 11 dicembre 1973

Pepe Fabrizio nato a Piedimonte d’A1ife 7 marzo 1953

Piccirillo Carlo Antonio nato Santa Maria Capua vetere 21 marzo 1974
Rea Andrea nato a Napoli 18 giugno 1960

Romano Corrado nato a Noto (Sr) 30 luglio 1964

Stenti Sergio nato a Civitavecchia 22 febbraio 1946

Venditti gabriele nato ad Alife 5 febbraio 1956

Visone Salvatore nato a Napoli 11 maggio 1961

 

Consiglia