Camerota. Cede roccia al “Ciclope”, muore un 27 enne

Scritto da , 11 Agosto 2015
image_pdfimage_print

La pioggia battente che è caduta sul Cilento e su Marina di Camerota ha fatto cedere la caverna della nota discoteca Ciclope e un giovane è morto colpito da una pietra caduta dall’alto della collina. La vittima è Crescenzo Della Ragione, un ragazzo di 27 anni di Mugnano, in provincia di Napoli. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, le pietre si sono staccate dal costone a una altezza di 60 metri e sono precipitate addosso al giovane, che è rimasto ucciso sul colpo. Complice il nubrifragio che nelle ultime ore ha colpito la zona.

La procura della Repubblica del Tribunale di Vallo della Lucania ha aperto un’inchiesta e disposto l’esame autoptico, che sarà effettuato dal medico legale Adamo Maiese nelle prossime ore. Crescenzo Della Ragione si trovava nel Cilento per trascorrere la vacanza con un gruppo di amici. Il 27enne, studente universitario, lavorava saltuariamente come cameriere.

Discoteca-Il-Ciclope

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->