Camera, M5S porta tre salernitani. Pdl e Fdi uno a testa. Nel Pd sono 5

Scritto da , 26 febbraio 2013
image_pdfimage_print

Alla Camera passa il Pd che dà soddisfazioni ai salernitani presenti in lista nella circoscrizione Campania 2. Quattordici i seggi assegnati al Partito democratico a cui va aggiunto quello del capolista Enrico Letta, probabile rinunciatario del seggio campano. Passa il segretario regionale del Pd, Enzo Amendola, così come il deputato salernitano uscente, Fulvio Bonavitacola, seguono Nicola Caputo, Laura Coccia, Valentina Paris e l’altro salernitano Simone Valiante. Poi Angelo Rughetti, Giuseppina Picerno e l’altro parlamentare uscente targato Salerno, Tino Iannuzzi, Luigi Famiglietti e la rivelazione salernitana Sabrina Capozzolo, Chaouki Kalidh, riconferma per Tonino Cuomo ed infine Anna Chiara Palmieri.

Unico seggio per Sinistra Ecologia e Libertà se lo aggiudica Michele Ragosta, secondo in lista dietro il leader del partito, Nichi Vendola14.

Ed un seggio solo lo ottiene anche il neonato Fratelli d’Italia che porta alla Camera il suo esponente di spicco nella provincia di Salerno, Edmondo Cirielli.

Sei i seggi per il Popolo della Libertà, guidato da Mara Carfagna, seguita da Nunzia De Girolamo, Carlo Sarro, Angelo Attaguile, Giovanna Patrenga e Luca D’Alessandro

Cinque i seggi per il Movimento Cinque Stelle che porta ben tre salernitani tra gli scranni: Angelo Tofalo, Silvia Giordano e Girolamo Pisano. Insieme a loro Carlo Sibilia e Vincenzo Antonio D’Iglio.

L’unico seggio di Scelta civica per Monti va ad Antimo Cesaro

 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->