Cambiano le tariffe della sosta per far respirare la movida

Scritto da , 11 Luglio 2019
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Far ripartire la movida nella città capoluogo. Sembra essere questo l’ obiettivo dell’amministrazione comunale che nei giorni scorsi ha scelto di rimodulare le aree di parcheggio con un nuovo piano tariffario che possa soddisfare le esigenze non solo di chi sceglie Salerno per trascorrere qualche ora di spensieratezza ma anche e soprattutto per i titolari degli esercizi commerciali delle vie principali della città che, nei giorni scorsi, hanno avuto un incontro con l’assessore al Commercio Dario Loffredo per chiedere tariffe agevolate. Una richiesta che sembra essere stata soddisfatta non solo dallo stesso Loffredo ma anche dall’assessore con doppia delega all’Urbanistica e alla Mobilità Mimmo De Maio, predisponendo di fatti un nuovo piano tariffario per le aree di parcheggio proprio “sulla scorta dell’incontro che abbiamo avuto con alcuni esercenti commerciali per dare una risposta ad un problema contingente chiaramente legato ai tempi necessari per la realizzazione dei parcheggi previsti in piazza della Libertà ma anche lo stesso intervento davanti la Provincia”, come ha sottolineato l’assessore De Maio. Dunque, alcune aree di parcheggio, come piazza della Concordia, piazza Mazzini, il parcheggio alle spalle del Crescent ed altre aree dedicate e controllate avranno una tariffa differenziata dalle 21 alle 6 del mattino: “abbiamo l’opportunità di avere una tariffa di 1 euro che consentirà una maggiore fruibilità dei tanti avventori e delle tante persone che potranno venire a Salerno ed avere una maggiore opportunità di parcheggio”, ha poi aggiunto l’assessore all’Urbanistica e alla Mobilità. Nel contempo, sarà a disposizione degli esercenti della zona anche un’area retrostante al Palazzo della Provincia senza impegnare l’area di piazza Sant’Agostino dove, con parcheggi in linea, si da l’opportunità di avere una rotazione ulteriore al servizio delle attività commerciali del centro storico che potranno avere parcheggio a rotazione con una tariffa agevolata: la prima ora 80 centesimi e successivamente due euro l’ora così come sono le altre tariffe su via Roma, “cercando di tenere insieme gli interessi delle attività commerciali, anche quelle legate alla movida, ma anche alle necessità da parte degli utenti”, ha poi aggiunto l’assessore.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->