Caldoro,con De Luca solo danni,da rifiuti a sanità

Scritto da , 21 gennaio 2017

“Il problema di De Luca? Non è solo il linguaggio. Io giudico la incapacità di affrontare e superare i problemi. La Regione oggi fa passi indietro”. Così Stefano Caldoro, capo dell’opposizione di centrodestra in consiglio regionale della Campania, alla presentazione del volume ‘Il sistema SALERNO’ di Andrea Pellegrino e Marta Naddei. Con lui Andrea De Simone, Oreste Agosto, Enzo Fasano, Gaetano Amatruda (fra gli organizzatori) il giornalista de il Fatto Vincenzo Iurillo e Isaia Sales. “Oggi dalla sanità ai rifiuti- ha aggiunto – solo danni. Peggio la sanità e tanti gli errori nella gestione dei rifiuti”. “Il modello di governo è di imbroglio e menzogna. Isola la Campania, penso alla vicenda della salute con una guerra inutile al Governo, ed è allora un dovere morale costruire una proposta di governo a SALERNO ed in Campania” ha concluso. “A SALERNO una grande anomalia che parte da lontano, dagli intrecci fra politica ed imprenditoria. Un corto circuito che ha molti responsabili” così ha sottolineato l’ex senatore Andrea De Simone. “Dobbiamo denunciare e raccontare. Bisogna – ha aggiunto – farlo su tutto”. Per Isaia Sales “qui a SALERNO il sistema di potere più spudorato ed impunito dell’intero mezzogiorno”. “C’è una pulsione nel presidente della Regione – ha concluso – ad attaccare gli altri e gli avversari che a tratti ha del patologico”.

Consiglia