Caldoro: primarie? Noi pensiamo a futuro

Scritto da , 2 Marzo 2015
image_pdfimage_print

“Penso solo alla crescita, oggi abbiamo le carte in regola”: lo afferma il Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, che, a Napoli, rispondendo ai giornalisti e senza far riferimento alle primarie del centrosinistra, rilancia e dice: “Noi pensiamo al futuro”.”Non dobbiamo tornare al passato piu’ buio della nostra regione – aggiunge Caldoro – non devono tornare i protagonistidi quel passato, non possiamo portare indietro le lancette della storia ma continuare il lavoro avviato, con serietà”.

“Per questa sfida – sottolinea Caldoro – e’ necessario

rafforzare il patto con le forze sociali, con il mondo che

guarda al futuro, anche oltre gli schieramenti, per cambiare e

innovare. In Campania la scelta è fra passato e futuro. Il

presente e’ fatto di consapevolezza dei problemi ma anche e

sopratutto dei mille cantieri aperti, dello sbocco del turnover

per assumere giovani medici e infermieri, della Regione prima in

Italia per spesa comunitaria, del ticket diminuito”.

“Non siamo più la regione canaglia – conclude Caldoro – ma la

regione del primato e della speranza”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->