Caldoro: «La stabilizzazione dei precari? Una truffa mediatica».

Scritto da , 17 luglio 2015

«Ho firmato io l’avvio delle procedure, De Luca invia una circolare per invitare gli uffici a proseguire nel lavoro da noi avviato». Duro attaccò dell’ex Governatore Stefano Caldoro contro il suo successore Vincenzo De Luca.

«Ci vuole serietà e trasparenza -afferma Caldoro-. Con questo spirito si può collaborare ma se si alimentano truffe mediatiche diventa tutto più difficile. Basta leggere le carte. Abbiamo avviato la stabilizzazione e le prime assunzioni. De Luca acceleri sulle assunzioni oggi possibili, sono 1118. Sulla disabilità ed il sociale noi avevamo messo 17,5 milioni di euro, stabili ogni anno. De Luca ha messo di meno ed i tagli, sia chiaro, sono tutti del Governo. Oggi, dopo le critiche che abbiamo subito, la proposta della attuale Giunta non è di mettere i 100 milioni che avevano promesso ma 15 milioni, neanche certi. Una idea ridicola. Meno di quanto avevamo messo noi. Questo è veramente gravissimo, una offesa a chi ha più bisogno ed una cifra iniqua. Non si può agire cosi».

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->