Caldoro: «De Luca rovina l’immagine della Campania»

Scritto da , 2 Agosto 2015
image_pdfimage_print

Dopo i convenevoli della prima seduta di Consiglio regionale torna la burrasca tra Stefano Caldoro e Vincenzo De Luca. Tra ex ed attuale governatore della Campania di buon sangue non ne è mai corso e ieri, il predecessore di Vincenzo De Luca ha ricordato a tutti come stanno le cose tra loro. In particolare, Caldoro ha – con due tweet – bacchettato il presidente della Giunta regionale su due tema particolarmente caldi, da tempo cavalli di battaglia dello stesso De Luca, ovvero quello dei Fondi europei e quello della sanità. Sul “cinguettante” social network – più volte terreno di scontro tra Caldoro e De Luca – l’ex governatore fa il punto della situazione sui primi atti prodotti dalla gestione regionale del suo avversario politico. «La Giunta De Luca – scrive il capo dell’opposizione – in 15 giorni si fa scippare 180 milioni sulla sanità, capitola sui fondi Ue, approva variazione illegittima. Questo è allucinante». Poi, con secondi 160 caratteri, la stoccata finale in merito alle ultime offese ricevute da De Luca dalla consueta tribuna politica del venerdì: «De Luca è una macchietta che rovina l’immagine della Campania». Ma per un De Luca duramente attaccato da Caldoro, c’è un Caldoro duramente attaccato da Francesco Borrelli, capogruppo in Consiglio regionale di “Campania libera, Psi e Verdi”. Il consigliere regionale, in una nota, sostiene che «Caldoro dovrebbe chiedere scusa ai campani per come ha lasciato la Regione con i servizi per i cittadini praticamente ridotti a meno di zero. In ogni caso a meno di un mese dall’insediamento della nuova maggioranza stiamo già rimettendo in piedi l’ente ridando anche dignità ai campani, partendo dalle fasce più deboli. Faremo anche un’operazione verità su Caldoro, sulla sua gestione e renderemo noti i suoi consulenti e anche i loro carichi pendenti. E’ giusto che i cittadini sappiano chi ci ha governato negli ultimi cinque anni e cosa ha combinato». Insomma, all’interno della Regione Campania pare che il clima rispecchi alla perfezione quello che si percepisce all’esterno: un clima infuocato dopo poco meno di un mese dall’insediamento del nuovo esecutivo. Deborah Errico

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->