Caldoro: «Centrosinistra chiede rinuncia a mille posti letto»

Scritto da , 25 aprile 2015
image_pdfimage_print

”Ho avuto modo di leggere quello che propone il candidato De Luca, il centrosinistra ed il Pd. E’ sconvolgente che nel loro piano sulla sanità chiedono lachiusura di sette ospedali che noi abbiamo invece riaperto. Di fatto chiedono la rinuncia di mille posti letto e vogliono ritornare indietro, al decreto scritto dal centrosinistra. Chiedono che si chiuda Torre del Greco, Cava de’ Tirreni, Scafati, Roccadaspide, Oliveto Citra, Maddaloni e Loreto mare e il ridimensionamento di molti altri”. E’ quanto ha detto il presidente della Giunta regionale della Campania, Stefano Caldoro, parlando oggi a Napoli un convegno sulle strategie vaccinali al quale è intervenuta telefonicamente anche il ministro della Sanità, Beatrice Lorenzin. ”E’ un atto contro i campani. Noi ci siamo battuti per correggere i conti e, recuperata credibilità, abbiamo potuto chiedere a Roma la riapertura dei pronto soccorsi in questi ospedali e loro chiedono di chiuderli. È un ritorno al passato, agli anni bui della nostra sanità”, ha aggiunto Caldoro.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->