Caldarrostai, Cicalese: «Serve regolamento»

Scritto da , 4 dicembre 2017

«Un regolamento per i caldarrostai». La proposta è di Vittorio Cicalese, segretario cittadino e presidente regionale dei Giovani socialisti. « Arrivati agli inizi di dicembre, con l’evento Luci d’Artista ormai giunto al culmine poiché si completano le installazioni di luce con integrazioni natalizie, non si può ancora tergiversare su provvedimenti che potrebbero dare la possibilità di operare ai cittadini che ne abbiano voglia, competenza e possibilità», spiega Cicalese. «L’esempio pratico ed immediato è quello dei caldarrostai – prosegue – che da tempo necessiterebbero di una burocratizzazione dell’iter necessario per esercitare la loro attività sul territorio cittadino, ma sono fin troppe le attività non regolamentate che ovviamente creano problemi alle attività di ordine pubblico». «Perché?», prosegue ancora Vittorio Cicalese: «Mancando un regolamento ad hoc si tutela l’attività ma si consente all’agente di polizia municipale o altri ancora di agire per la rimozione – talvolta coercitiva – di tali banchi di vendita, non per certo abusivi ma non di certo regolamentati. Si precisa che l’attività dei caldarrostai può essere considerata una tradizione della nostra terra che Salerno può tutelare nel migliore dei modi, garantendo in tal senso l’esecuzione di un provvedimento che consentirebbe loro di essere tutelati e regolamentati con criteri ben precisi, durante il periodo di Luci d’Artista». «Anziché esitare ulteriormente, dunque, si dia il via a questo provvedimento – conclude Cicalese – che potrà, successivamente, fare da apripista per migliorare il regolamento dedicato alle attività di commercio itineranti su aree pubbliche, dando la possibilità – a chi ne possiede i requisiti – di svolgere la propria professione nel pieno rispetto di norme necessarie in una grande città quale Salerno merita di essere considerata».

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->