Caggiano, polemiche sul conferimento della cittadinanza onoraria a Sandokan

Scritto da , 29 Luglio 2019
image_pdfimage_print

E’polemica a Caggiano sull’attribuzione della cittadinanza onoraria a
Kabir Bedi, il celebre attore indiano, naturalizzato italiano, celebre
per aver interpretato il personaggio di Sandokan nel noto sceneggiato
televisivo Rai del 1976. Sabato sera, infatti, si è tenuta la
cerimonia di conferimento dell’onoreficenza al celebre attore indiano,
da parte del sindaco Modesto Lamattina, che ha deciso di attribuirla
per via del legame creatosi con la comunità cittadina già nello scorso
anno, quando si era recato in visita nel Vallo di Diano per
individuare un set cinematografico in vista di una prossima produzione
che dovrebbe vederlo protagonista. Il gruppo di minoranza Cambiamenti,
guidato dal consigliere comunale Angelo Lorusso,  già nel corso
dell’ultimo consiglio comunale aveva espresso perplessità circa la
concessione di un titolo onorifico di tale prestigio all’attore che
non avrebbe avuto i requisiti per riceverlo. La decision di conferire
la cittadinanza onoraria a Sandokan sarebbe inoltre stata assunta
dalla giunta senza interpellare per tempo l’assise consiliare.
“Abbiamo ritenuto inaccettabile la decisione del conferimento della
cittadinanza onoararia al signor Bedi – hanno affermato i consiglieri
Angelo Lorusso, Ciro Lorusso e Simone Lupo a margine del consiglio
comunale – In quanto la decisione è stata presa al di fuori e
antecedentemente al consiglio senza che esso si fosse ancora espresso
in merito”. “Altro motivo che ci ha spinti a esprimerci negativamente
su questo punto è il non riscontro delle motivazioni minime necessarie
affinchè un atto di questa portata sia messo in atto – hanno concluso
i consiglieri comunali del gruppo Cambiamenti – Non risultano
motivazoni quali impegni, iniziative di carattere sociale,
assistenziale o filantropico che, con tutto il rispetto per il signor
Bedi, non ha mai apportato alla nostra comunità”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->