Cade dalle scale del tribunale: avvocato in ospedale

Scritto da , 21 aprile 2016

Il degrado che non ti aspetti. Ieri mattina, durante la solita routine presso gli uffici del Tribunale di Salerno, un legale del foro salernitano, un’avvocatessa Irene A., è caduta rovinosamente per le scale riportando seri danni tanto essere trasportata presso l’ospedale di via San Leonardo. Ingessata al reparto ortopedico ne avrà per almeno tre mesi.  Le prime impressioni dei colleghi della malcapitata sono state legate ad uno stato di degrado della struttura. A tal proposito è intervenuto sul caso il Presidente dell’Ordine Americo Montera che ha parlato di un caso da “Striscia la notizia”. Non sa s la caduta della collega sia avvenuta per colpa della fatiscenza di alcune parti del Tribunale ma di sicuro le scale non sono esenti da colpe in quanto lisce e non affatto sicure. Per di più si è costretti a salire ai piani superiori da lì in quanto da circa un mese e mezzo l’ascensore dell’ingresso di Corso Vittorio Emanuele, risulta essere guasta e non ancora riparata. “Il vano ascensore sembra essere una camera mortuaria – ha dichiarato tristemente Montera – non esiste un’adeguata illuminazione, infatti c’è solo una piccola luce a neon che non basta affatto…Ci facessero capire se ad occuparsi dei problemi strutturali del Tribunale ed anche di queste piccole cose, ma molto importanti per la vivibilità degli ambienti, dobbiamo essere noi avvocati o qualcun altro” – ha concluso il Presidente dell’Ordine di Salerno. Altri avvocati hanno lamentato un degrado anche per ciò che concerne la pulizia, in alcuni punti la sporcizia abbonda ed hanno ricordato che già in passato era stato denunciato una carenza igienico-sanitaria. Infatti agli inizi di febbraio il coordinatore della Cisl-Fp Antonio Galatro dichiarando che “i lavoratori del Tribunale non sono neanche nelle condizioni di potersi dissetare attingendo acqua dai rubinetti dei bagni”, aveva esposto denuncia dei servizi igienici presso gli uffici della sezione Civile con allegato un ampio reportage fotografico.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->