Cadavere romeno trovato a Salerno:autopsia,no segni violenza

Scritto da , 25 giugno 2014

di Giovanni Sapere

Non sono emersi segni di violenza sui resti del romeno di 42 anni trovati ieri da un passante tra i cespugli di via delle Ginestre, nel quartiere alto di Sala Abbagnano di Salerno. A stabilirlo e’ stato l’esame autoptico eseguito oggi dal medico legale Luigi Mastrangelo Appare certo che il 42enne sia deceduto per malore. Il suo riconoscimento e’ stato possibile grazie a due buste di plastica nelle quali vi erano i propri effetti personali.

Consiglia