Buccino. False autocertificazioni per i buoni spesa, 13 persone nei guai

Scritto da , 24 Giugno 2020
image_pdfimage_print

Sarebbero accusati di truffa aggravata finalizzata al conseguimento di erogazioni pubbliche e favoreggiamento reale le 13 persone, tutte residenti nel comune di Buccino, denunciate dai Carabinieri all’Autorità Giudiziaria per aver attestato il falso presentando al Comune documentazioni mendaci contenenti dati non veritieri per ottenere i buoni spesa erogati dal comune in seguito all’emergenza Covid-19. E’ stata anche individuata e denunciata la persona responsabile dei controlli delle autocertificazioni che aveva favorito l’ingiusta elargizione delle somme non dovute. Sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi per individuare eventuali altri cittadini che possano aver usufruito illegittimamente del buono spesa.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->