“Brand identity”: i più amati sono Di Vaio, Delio Rossi, Aliberti e Soglia

Scritto da , 22 settembre 2017

Secondo un’indagine diFootball Manager, Marco Di Vaio, Delio Rossi, Aniello Aliberti e Giuseppe Soglia risultano essere i “personaggi sportivi”, più amati dai tifosi della Salernitana. Nella speciale classifica “Top Ten” troviamo inoltre: Luca Fusco, Carlo Ricchetti, Giovanni Pisano, Roberto Breda, Claudio Grimaudo, Davide Bombardini, Giacomo Tedesco, Giovanni Tedesco, Ciro De Cesare e Evan Soligo.

Sempre in tema di “fidelizzazione granata”, bisogna evidenziare che nella passata stagione calcistica, il numero dei  supporters, che ha seguito la propria squadra del cuore, nelle partite fuori casa, risulta essere diviso come segue: Avellino – Salernitana (1800), Bari – Salernitana (1700), Verona – Salernitana (1500), Benevento – Salernitana (1000), Latina – Salernitana (900), Frosinone – Salernitana (800), Novara – Salernitana (500), Ascoli – Salernitana (500), Brescia – Salernitana (500), Vicenza – Salernitana (500), Spal – Salernitana (482), Trapani – Salernitana (400), Cittadella – Salernitana (370), Spezia – Salernitana (300), Pro Vercelli – Salernitana (300), Ternana – Salernitana (300),Pisa – Salernitana (300), Entella – Salernitana (250), Cesena – Salernitana (200). (fonte Popolo Sportivo)

Il club granata di Lotito e Mezzaroma (a partire dalla stagione 2011 al 30 giugno 2016), ha incassato dai tifosi della Salernitana, per le partite all’Arechi , “ricavi da stadio” per un valore totale pari ad 7.176 mln di euro.

Tale valore di “ricavi da stadio” per  7.176 mln di euro, risulta essersi determinato come segue: euro 435 mila (bilancio d’esercizio chiuso alla data del 30 giugno ’12), euro 927 mila (bilancio chiuso alla data del 30 giugno ’13), 1.196 mln euro (bilancio chiuso alla data del 30 giugno ’14), 1.931 mln euro (bilancio chiuso alla data del 30 giugno ’15), 2.687 mln euro (bilancio chiuso alla data del 30 giugno ’16).

Alla data del 30 giugno 2016, il bilancio d’esercizio della Salernitana, ha determinato una perdita d’esercizio pari ad euro 1.346.390. Il valore più significativo del bilancio in questione risulta essere il valore dei “ricavi da stadio” pari ad euro 2.687mln euro, importo che rileva il 25,80% del valore totale dei ricavi, e “ricavi diritti tv” pari ad euro 3.012 mln euro.

I tifosi granata (anche in presenza di una diminuzione del numero di abbonamenti sottoscritti per la stagione 16/17) , risultano essere sempre più fidelizzati al “brand” della maglia granata. La conferma della “fidelizzazione” dei supporters della Salernitana , verso il club di via Allende, trova conforto nel numero di spettatori (pari a 19.709 unità) che alla seconda giornata di campionato, hanno assistito allo stadio Arechi, alla partita  Salernitana – Verona .

Per la  stagione calcistica 2016/17, invece, il numero di tifosi granata, che ha sottoscritto il numero di abbonamenti per assistere alle partite casalinghe della propria squadra del cuore, si è determinato in 4.583 (con una diminuzione del numero di abbonamenti pari a 841 unità rispetto alla stagione 15/16).

Il numero totale di abbonamenti sottoscritti dai tifosi dei club di serie B per la stagione 2016/17 risulta essere pari ad un valore totale di 94.471 diviso come segue: Verona (10.013), Cesena (9.855), Bari (9.500), Brescia (9.235), Spezia (5.600), Vicenza (5.597), Perugia (5.579), Frosinone  (5.010), Benevento (4.729), Salernitana (4.583), Spal (4.200), Trapani (3.205), Avellino (2.860), Novara (2.788), Ascoli (2.750), Novara (2.788), Pisa (2611), Pro Vercelli (1.650), Cittadella  (1.501), Ternana (1.453), Latina (1.298), Entella (1.051), Carpi (703). (Fonte La Gazzetta dello Sport).

Tifosi granata: prove tecniche di “brand identity”?

Antonio Sanges – Dottore Commercialista

Consiglia