Botta e risposta tra Gallo e Natella: «Lavori programmati da tempo»

Scritto da , 20 settembre 2018
image_pdfimage_print

Erika Noschese

Botta e risposta a distanza tra i consiglieri comunali Massimiliano Natella e Leonardo Gallo, in merito ai lavori di ripristino del manto stradale a Sant’Angelo, rione collinare di Salerno. A sollecitare la Provincia per effettuare gli interventi necessari il consigliere del Psi . I lavori di ripristino della viabilità sulla provinciale a Sant’Angelo di Ogliara hanno avuto inizio ieri mattina, dopo il sopralluogo avvenuto la scorsa settimana con i tecnici della provincia di Salerno. Tra i vari interventi anche il ripristino del collettore fognario che, nel corso degli anni, si era incrinato nel sottosuolo causando il dissesto stradale e l’azienda incaricata dalla Provincia terminerà i lavori in questa settimana. L’intervento in questione ha causato le ire di Leonardo Gallo che attraverso un post su Facebook aveva dichiarato di seguire la faccenda ma con nessun risultato, forse ignaro che quei lavori erano stati appaltati dall’ente provinciale da molto tempo e che solo con le sollecitazioni di Natella sono stati avviati. «Erano lavori programmati da tempo e che abbiamo sbloccato con una semplice interlocuzione con la Provincia di Salerno – ha dichiarato Natella – Ristabiliamo finalmente la libera circolazione sulla provinciale di Sant’Angelo di Ogliara e soprattutto abbiamo risolto il problema che da anni causava quel dissesto. Il collettore fognario infatti si era incrinato e stava causando il cedimento del manto stradale». Sulle polemiche sollevate da Gallo il consigliere Natella ha precisato che «con Gallo non c’è nessun tipo di problema, anzi c’è molta collaborazione. Del resto lavoriamo per mantenere alta l’attenzione sulle zone in cui abitiamo».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->