Bollette Tari anomale, la denuncia di Davide Scermino

Scritto da , 8 novembre 2017

Bollette Tari anomale a Vietri sul Mare. A segnalare il caso è il coordinatore cittadino di Forza Italia, Davide Scermino che, nei giorni scorsi, ha ricevuto diverse segnalazioni da parte dei cittadini che lamentavano stranezze nelle bollette relative alla tassa sui rifiuti. “Diversi cittadini hanno ricevuto bollette che non corrispondono a quanto previsto, con un naturale aumento del pagamento. In particolare, anomalie vengono segnalate rispetto al pagamento della Tari sulla seconda casa. Contrariamente a quanto stabilito, con la delibera numero 5 del 23/02/2017 dove la tari si calcola in base alla superficie e a un componente, pare che si calcolino quattro persone e la superficie dell’ immobile per per definire la somma dovuta” – spiega Scermino che, contestualmente, chiede che l’amministrazione comunale e gli uffici competenti facciano chiarezza in merito. “Si tratta di un disservizio che crea disagio ai cittadini e mette in evidenza l’approssimazione dell’amministrazione comunale – conclude il coordinatore forzista – Inoltre chiediamo una verifica del ruolo Tari. Ricordiamo che le somme non dovute e restituite e/o modificate ai cittadini devono essere stornate dal bilancio comunale, al fine di non riportare cifre non corrette”.

Consiglia