Bla Bla car, una soluzione innovativa per viaggiare

Scritto da , 10 dicembre 2014
image_pdfimage_print

E’ una delle piattaforme più usate tra studenti e liberi professionisti, che mette in contatto persone con una propria auto, da condividere come mezzo di trasporto, e persone in cerca di un passaggio verso la stessa destinazione, più comunemente definito car pooling.

Bla bla car ha coinvolto i suoi utenti in un sondaggio realizzato dall’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

Andrea Saviane, country manager Italia della piattaforma ,ci spiega come dai risultati del sondaggio sia emerso come il 99% degli intervistati consiglierebbe il servizio ad altre persone. Giovani, amanti della tecnologia e attenti al risparmio ne sono davvero entusiasti.

Perché scegliere Bla bla car?

Il conducente sostiene i costi direttamente in proporzione all’utilizzo che ne viene fatto, ponendosi come un’ottima opportunità per chi non è intenzionato o non ha le possibilità di sostenere il costo dell’ acquisto e del possesso di un’automobile.

Queste auto godono di particolari vantaggi, come l’accesso in aree a traffico limitato e la possibilità di parcheggiare in aree dedicate, e numerose associazioni ambientaliste sostengono l’iniziativa.

La piattaforma è usata in 22 Paesi, con oltre 25 milioni di membri la cui età media è di 31 anni; il 76% degli utenti si colloca nella fascia tra i 18 e i 40 anni, mentre il 16% ha un’età compresa tra i 41 e i 50 anni.

Il sondaggio rivela anche che il viaggiatore che utilizza predilige il car pooling, è amante del mondo tecnologico. Nell’85% dei casi, si dichiara sempre connesso a internet; nell’82% si tratta di persone che fanno shopping online e, nell’83%, possiedono uno smartphone, da cui utilizzano l’app di BlaBlaCar in 2 casi su 3.

Chi condivide l’auto, offrendo o ricercando passaggi con BlaBlaCar, è definito smart anche perché pensa al risparmio, motivo per cui è molto gettonato.

Per gli intervistati infatti, BlaBlaCar è vantaggioso rispetto ad altre soluzioni di trasporto.

Attenzione però perché ci sono altri servizi spesso confusi con Bla bla car, il ride sharing e il car sharing .

In breve vediamone le differenze:

  • Il car sharing, è il servizio di noleggio auto, generalmente di breve termine e in contesti urbani. La stessa auto viene messa a disposizione a più conducenti che la utilizzano per un tempo limitato.
  • Il car pooling, è molto simile al ride sharing descritto sopra, con la differenza che il conducente non mira ad un guadagno personale, bensì utilizza la proprio auto con il solo scopo di un vantaggio economico, condividendone le spese.

di Letizia Giugliano

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->