Bimbo di nove mesi precipita dal balcone, è grave

Scritto da , 14 Agosto 2015
image_pdfimage_print

Un bambino di nove mesi è caduto dal primo piano di una palazzina del centro storico di
Salerno, alle spalle di largo Campo. È successo intorno alle 20.30 ieri sera in via Porta Rateprandi, dove la mamma  bielorussa abitava da un paio di settimane insieme al compagno di origine marocchine. La polizia sta indagando sulla dinamica dell’accaduto. Quando il bimbo è precipitato, in casa c’era solo la madre, secondo la quale il piccolo è arrivato gattonando fuori al balcone e si è infilato in uno spazio tra il muretto e la ringhiera.

Il bambino è adesso in prognosi riservata all’ospedale di via San Leonardo, sotto stretta osservazione per un trauma cranico. Non sarebbe però in pericolo di vita.

Sulla vicenda in mattinata ha parlato anche il padre del bambino:  “Stava giocando, ha buttato giù qualcosa, ha scavalcato ed è caduto. Mio figlio – racconta ancora l’uomo di nazionalità marocchina – aveva da poco fatto la doccia con la mamma e mentre lei si vestiva, lui è andato a giocare sul balcone. Non so come sia potuto accadere. Io ero al lavoro. Appena mi hanno chiamato mi sono precipitato a casa e ho trovato tutti che piangevano. Sotto casa c’era anche la polizia e l’ambulanza. Ho avuto tanta paura ma per fortuna mio figlio non è in pericolo di vita”.

 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->