“Biliardo & Scuola”, premiati i vincitori del Campionato Studentesco

Scritto da , 24 maggio 2016

Al Comune la premiazione dei vincitori delle fasi finali del Campionato Italiano Studentesco di Biliardo Sportivo

Di DAVIDE NAIMOLI

Mattinata di premiazioni alla Sale del Gonfalone del Comune di Salerno per gli studenti che hanno partecipato al progetto “Biliardo & Scuola” promosso dalla Federazione Italiana Biliardo Sportivo, coinvolgendo diversi istituti scolastici di Salerno e provincia e da cui sono risultati vincitori gli alunni delle scuole Santa Caterina-Amendola di Salerno e l’istituto Mangino di Pagani, riuscendo a centrare tutti e tre i posti del podio del campionato nazionale di Cervia 2016. A presentare la premiazione il Responsabile regionale del progetto “Biliardo & Scuola, Achille Bottiglieri, che ha mostrato tutta la sua soddisfazione per il grande esito della manifestazione insieme al Presidente della Fibis, il Dottor Andrea Mancino, che ha ringraziato per il successo dell’iniziativa , resa possibile soprattutto dai presidi delle rispettive scuole e ha ringraziato le dirigenti scolastiche Ezilda Pepe del liceo scientifico “B. Mangino” di Pagani e la professoressa Anna Rita Carrafiello dell’istituto Santa Caterina-Amendola: “Voi giovani studenti siete la concretizzazione di quello che era un sogno e la federazione doveva scontare quei pregiudizi su cosa potesse rappresentare il biliardo; abbiamo creduto che fosse possibile far scoprire quanto bello fosse questo sport ricco di valori e ci onora poterlo praticare nelle scuole, consentendo di imparare il rispetto delle regole, ampliando le capacità di concentrazione, di comprendere e di analizzare il perché avremo un determinato fenomeno”. Il Responsabile Nazionale del progetto, il Dottor Salvatore Vilone ha sottolineato l’importanza di “Biliardo & Scuola” affermando la voglia di continuare l’iniziativa con uno sforzo sempre maggiore: “Il percorso verrà portato avanti e ci crediamo talmente tanto che quest’anno porteremo quattro ragazzi in Belgio per una gara europea di un campionato a squadre e siamo stati invitati anche perché c’è chi vuole provare ad imitare il nostro progetto; i ragazzi in questo modo riescono ad apprendere delle cose che non pensavano di avere e la federazione crede in questo progetto e noi operatori e dirigenti porteremo avanti questa iniziativa che può ancora crescere e migliorare ma abbiamo bisogno che qualcuno ci aiuti a farlo in modo più assiduo” affermando che una delle tante cose positive di questo sport legato alla scuola è che i ragazzi migliorano l’apprendimento scolastico, indipendentemente dal biliardo. Il Sindaco di Pagani, Salvatore Bottone e il Consigliere Delegato di Salerno, Marco Petillo, si sono complimentati con i ragazzi e le ragazze che hanno partecipato al campionato nazionale di Cervia, concludendo con la premiazione dei tre ragazzi vincitori, dal terzo classificato dell’Istituto Santa Caterina-Amendola, il salernitano Angelo Salzano, di 14 anni che oltre ad essere il primo in classifica nella graduatoria provinciale di Terza Categoria, ha anche maturato il diritto a disputare il Campionato Italiano che si disputerà in estate a Nova Gorica, il secondo classificato dell’istituto Amendola, Domenico Autuori, per due anni consecutivi il campione nazionale studentesco. Premiato infine il primo classificato individuale del campionato nazionale studentesco, Rosario Attianese, che andrà a comporre la squadra italiana che parteciperà alla Espa for Team 5 Pins, competizione europea in programma a giugno a Roselaire in Belgio.

 

Consiglia