Berretti, via Avella, promosso Ferraro?

Scritto da , 19 Novembre 2012
image_pdfimage_print

Le avvisaglie c’erano tutte sin dalla prima partita persa al “Vestuti” contro il Trapani. Poi una serie di brillanti risultati aveva rimesso in sesto la situazione, fermo restando le difficoltà legate agli allenamenti e al trasporto degli atleti costretti a trasferte supplementari in quel di Eboli, ricorrendo a mezzi spesso poco puntuali con la necessità di rispecchiare determinati orari per non perdere la coincidenza, visto anche l’obbligo di liberare il campo in favore dell’Ebolitana. La sconfitta interna col Catanzaro ha portato a galla vecchi e nuovi malumori e la frittata per la Berretti granata si è definitivamente materializzata. Il trainer Giuseppe Avella, sostituto di Viscido in estate con tanto di polemiche, ha infatti rassegnato le dimissioni nella serata di ieri. Dimissioni accettate e società subito al lavoro con il responsabile Ruggiero alle prese con non facili scelte. L’orientamento è quello di privilegiare una soluzione interna con Emanuele Ferraro preferito a Belmonte e De Bonis che stanno ben curando i progressi di Allievi e Giovanissimi Nazionali. L’ex attaccante dopo aver raccolto ottimi risultati con gli Allievi Regionali ha già diretto l’allenamento pomeridiano di Nasta e compagni ma non è certo di restare al comando della nava, destinata a subire profondi cambiamenti a dicembre con molti calciatori in lista di sbarco. Al momento restano solo ipotesi ma non è detto che nelle prossime ore possano diventare occasioni ben più concrete: i nomi di Mauro Chianese e Giuseppe De Palma, autori di straordinari campionati con le giovanili della Salernitana di Lombardi, potrebbero fare al caso granata. In particolare, Chianese già conosce gran parte dei componenti dell’attuale gruppo. Ferraro, intanto, resta in attesa.
 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->