Berlusconi lancia Lotito sindaco di Roma

Scritto da , 16 ottobre 2015
image_pdfimage_print

Franco Frattini e Claudio Lotito. Sono questi gli ultimi due nomi finiti nella lista delle ipotetiche candidature del centrodestra per il Campidoglio. Ad aver «sdoganato» l’ex ministro degli Esteri e l’attuale presidente della Lazio e Salernitana sarebbe stato proprio Silvio Berlusconi, nel corso della cena di mercoledì sera con i coordinatori regionali di Forza Italia. E se Frattini sembrerebbe riottoso all’ipotesi, Lotito in passato ha più volte ipotizzato un proprio impegno in politica e non ha nascosto il sogno di poter diventare un giorno sindaco di Roma.

L’impressione, però, è che si tratti di «boutade» in attesa del nome vero per la corsa al dopo-Marino. Alfio Marchini, col quale Berlusconi è in costante contatto telefonico, resta al momento l’opzione più probabile, anche se non otterrebbe l’appoggio dell’ala destra della coalizione. Fratelli d’Italia, ad esempio, ne ha sempre criticato le origini «sinistrorse» e d’altro canto non è ancora tramontata l’ipotesi di una corsa di Giorgia Meloni. Anche se ieri l’ex ministro della Gioventù ha preferito non esporsi: «Una mia candidatura non è all’ordine del giorno» ha spiegato. «Se vogliamo vincere dobbiamo essere coesi – ha continuato – quindi ci sono una serie di condizioni che bisogna verificare, la prima è la possibilità di schierare candidature in grado di raccogliere tutta l’area del centrodestra e forse anche qualcosa di più perché la partita è strategica».

Fonte il Tempo

 

 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->