Benzinaio s’impicca a Cava

Scritto da , 29 luglio 2015

Il gestore di un impianto di distribuzione di carburanti, A. P., 44 anni, si è ucciso impiccandosi nella notte in uno dei bagni della struttura, una stazione di servizio in via XXV Luglio, nei pressi dei ponti Pregiato. L’uomo è stato trovato dai vigili del fuoco allertati dalla moglie che non lo aveva visto rientrare a casa.  Si indaga sui motivi del gesto, secondo indiscrezioni il quarantaquattrenne aveva qualche problema economico soprattutto da quando aveva perso la titolarità della stazione di servizio.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->