Benevento fermato dall’Aversa

Scritto da , 11 Marzo 2015
image_pdfimage_print

BENEVENTO-AVERSA N. 0-0

Benevento: Pane, Pezzi, Som, Agyei (45’ Vitiello), Lucioni, Scognamiglio, Campagnacci, D’Agostino (73’ Alfageme), Eusepi (75’ Kanoutè), Mazzeo, Marotta. A disp. Piscitelli, Padella, Celjak, D’Angelo. All. Brini

Aversa Normanna: Lagomarsini, Scongamillo, Amelio, Geroni, Esposito (26’ Petricciuolo), Cossentino, Mangiacasale, Catinali, Mosciaro (64’ De Luca), Sassano, Giannattasio (87’ Castellano). A disp. Despucches, Giannusa, Viglietti, Personè. All. Marra

Arbitro: Vesprini di Macerata Assistenti: Grossi, Lombardi

NOTE: Ammoniti Lagomarsini (AN), Giannattasio (AN), Scognamiglio, De Luca (AN), Alfageme, Geroni (AN). Espulso al 92’ Kanoutè per fallo di reazione.

BENEVENTO. Prima del match tra Lecce e Salernitana, un Benevento senza spunti e senza idee non va oltre uno scialbo zero a zero nel derby infrasettimanale. Prestazione sottotono ed Aversa a cui, a conti fatti, il pareggio sta anche stretto. Il cambio di modulo non riesce a dare lo scossone sperato. La squadra di Brini non carbura, fatica incredibilmente e porta a casa un punticino grazie ai “regali” sottoporta di Sassano (tre nitidissime occasioni per lui). Al 75’ l’occasione più clamorosa per gli ospiti: palla nel pieno dell’area di rigore. Sassano controlla, si gira sul sinistro ed esplode un tiro potentissimo. Pane immobile, legno che fa tremare la porta. Il Benevento può ritenersi anche fortunato…

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->