Bellizzi super: undicesimo successo

Scritto da , 12 gennaio 2017

BELLIZZI. Bellizzi si presenta in campo dopo la sosta natalizia schierando Bassano, Capua, Di Mauro, Norci e Valentino mentre Parete risponde con Pedata, D’Angelo, Griffo, Carbone e Di Febbraio. Parte subito forte la squadra di casa che piazza 6 punti in avvio con 2 bombe di Di Mauro a cui risponde Parete con Di febbraio e Pedata. Bellizzi grazie ad una difesa attenta e ad una buona circolazione di palla riesce a creare subito un piccolo parziale e chiude il primo quarto sul 19-12. Nei secondi dieci minuti, complice un calo di attenzione dei giallo-blu e ottime percentuali degli ospiti, Parete opera il sorpasso riuscendo a mettere a segno ben 27 punti frutto di ben 5 bombe, 6 tiri liberi e qualche canestro da due punti concesso troppo facilmente dalla difesa di casa che da questo momento si innervosisce e non riesce a sviluppare un gioco fluido. Si va all’intervallo lungo sul 35-39. Il terzo quarto inizia con un moto d’orgoglio dei Bellizzesi che si affidano prima a Bassano e poi a Giordano e Di mauro per ricucire lo strappo, Il 2017 per le ragazze di coach Mari si è aperto con una sconfitta ma le percentuali al tiro si abbassano notevolmente da entrambe le parti e Parete riesce a rimanere ancora avanti di 1 all’ultimo intervallo sul 47-48. Gli ultimi dieci minuti sono da evitare per i deboli di cuore si gioca punto a punto con fischi dubbi da entrambe le parti che sicuramente penalizzano il gioco in generale. Si arriva sul 51-53 a pochi minuti dalla fine con Giordano che dopo un buon movimento spalle a canestro riesce a trovare i 2 punti e a subire anche fallo. La mano del lungo non trema dalla linea del tiro libero e riporta i suoi avanti di 1, ripetendosi nella stessa azione qualche minuto dopo. In difesa Bellizzi stringe le maglie e non permette a Parete di andare a canestro recuperando qualche pallone, e proprio su una recuperata Di Mauro in contropiede si arresta e tira da 3 punti facendo esplodere il Palaberlinguer e costringendo il coach ospite a chiamare time-out sul punteggio di 60- 53. Gli ultimi minuti scorrono facendo registrare ancora molti errori al tiro e la partita si conclude sul 63-57.

Consiglia