Battipaglia. Truffatore intasca 200 euro per far parte le indagini su una truffa e commerce. Denciato 38nne.

Scritto da , 3 giugno 2015

La squadra E-Commerce della Polizia Postale di Salerno, ha denunciato a piede libero un cittadino residente a Battipaglia, di anni 38, ritenuto responsabile di millantato credito e truffa.

 

Gli agenti della Polizia Postale hanno accertato che Il 38enne aveva fatto credere ad un suo concittadino, intenzionato a sporgere denuncia per una patita truffa online, che aveva degli amici alla Polizia Postale e che poteva, tramite le sue conoscenze, fargli recuperare i soldi versati.

 

Il truffatore ha dato quindi appuntamento alla vittima in un bar di Battipaglia, facendosi consegnare la somma di 200,00 euro, a suo dire necessaria per avviare le indagini, dopodiché ha fatto perdere le sue tracce.

 

Successivamente, la vittima del raggiro si è recata presso gli uffici della Polizia Postale di Salerno ed ha raccontato l’accaduto affermando che l’autore della truffa era persona a lui sconosciuta alla quale aveva prestato fede a causa del suo modo di fare molto convincente; immediatamente gli uomini della squadra E-Commerce hanno svolto i dovuti accertamenti e, nell’arco di ventiquattro ore, hanno individuato ed identificato il truffatore deferendolo all’Autorità Giudiziaria.

 

Gli Agenti della Polizia Postale di Salerno, inoltre, hanno individuato e denunciato altre tre persone per truffa; Si tratta di tre uomini, residenti nel comune di Foggia, rispettivamente di anni 48, 54 anni e 45, i quali, con stratagemmi e vari artifizi, avevano dato vita ad un’associazione a delinquere finalizzata alle truffe online.

I poliziotti, dopo aver acquisito diverse denunce e varia documentazione, attraverso minuziose e pazienti indagini sono riusciti a individuare chi andava a riscuotere le somme di denaro che gli ignari acquirenti versavano, riuscendo, così, di conseguenza, a individuare anche gli altri compoBattipaglia. Denunciato nenti dell’associazione per delinquere.

Consiglia