Battipaglia. Rapina in gioielleria.

Scritto da , 22 aprile 2015
image_pdfimage_print

BATTIPAGLIA. Terrore in gioielleria. È accaduto alle 9:30 di ieri mattina a via Roma, a Battipaglia, nella gioielleria Giaquinto: due malviventi armati di pistola e con volto coperto, infatti, hanno fatto irruzione all’interno dell’oreficeria, usando violenza contro il proprietario del negozio.Pare che i manigoldi abbiano cercato di bloccare il titolare legandogli delle fascette di plastica ai polsi; la reazione del proprietario del negozio, tuttavia, sarebbe stata repentina, ma pare che, nell’azzuffata, l’uomo abbia avuto la peggio. I due bricconi, dunque, hanno sottratto dei preziosi portandoli via.Poco dopo, sono giunte sul posto un’autoambulanza – che ha condotto la sfortunata vittima presso il presidio ospedaliero “Santa Maria della Speranza” per far sì che essa potesse trarre giovamento dalle medicazioni – e una pattuglia della polizia di stato: gli agenti, timonati dal vice questore aggiunto, Antonio Maione, hanno aperto le indagini. Il titolare, scosso, non ha voluto, comprensibilmente, rilasciare dichiarazioni.

Carmine Landi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->