Battipaglia, Pd: ecco le proposte al sindaco

Scritto da , 14 Novembre 2012
image_pdfimage_print

Battipaglia. Il Pd fa sul serio e per rilanciare l’azione amministrativa della giunta guidata dal sindaco Giovanni Santomauro propone una serie di sollecitazioni, dirette a tutta la maggioranza. Condivisione del percorso Puc e del nuovo Piano di Zona, confronto sulle società partecipate e sull’Asi, bilancio, investimenti nella cultura e nella promozione del territorio, rilancio del commercio in città. Queste sarebbero alcune delle proposte contenute nel documento politico che il segretario cittadino del Pd Luca Lascaleia ha consegnato nelle mani del primo cittadino Giovanni Santomauro. Se n’è discusso anche l’altra sera a palazzo di città proprio in un incontro tra il partito democratico e il sindaco. Per il Pd il primario obiettivo politico è quello di creare una riflessione di tutti i partiti della maggioranza sugli obiettivi primari dell’amministrazione comunale. Obiettivi che vanno condivisi con gli altri alleati della coalizione, Udc su tutti. Insomma, la volontà di creare una piattaforma comune per il rilancio dell’attività amministrativa in questi ultimi due anni di guida affidata al sindaco Santomauro. Uno scatto in avanti della politica ora che il primo cittadino ha deciso di prendere i “voti” aderendo all’Unione di Centro e abbandonando l’etichetta di sindaco civico. Il ritorno della politica a tempo pieno nelle stanze di palazzo di città abbandonando le logiche dei singoli consiglieri ed evitando che il sindaco venga tirato per la giacca da una parte o dall’altra. Per il Pd il lavoro che è stato fatto in questi tre anni è stato importante per riorganizzare il governo della cittadina della Piana del Sele. Rivendicando anche il proprio ruolo di guida di questo nuovo percorso politico, il Pd scende in campo con tutte le idee e sollecitazioni che serviranno ad amalgamare una maggioranza che deve sostenere gli ultimi due anni di consiliatura. Per Luca Lascaleia, segretario cittadino del Pd, e per i consiglieri Egidio Mirra e il capogruppo Piero Lascaleia, c’è bisogno di aprire una fase nuova per la “buona politica” per recuperare il rapporto con le parti sociali, con le imprese e con i cittadini di Battipaglia. C’è bisogno di più fiducia da parte della città rispetto all’azione di governo cittadino.  Si chiede al sindaco Giovanni Santomauro e alle altre forze politiche della maggioranza, Idv, Udc, Alleanza di Centro e le forze civiche, uno scatto in avanti nella politica per il territorio. La sfida è lanciata. A Santomauro ora la contromossa per rilanciare l’azione di governo e stendere le basi per una riconferma con questa maggioranza.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->