Battipaglia ok: si va a gara 3

Scritto da , 2 maggio 2013

Battipaglia c’è e resta aggrappata al sogno promozione. Vinta gara 2 ora Treffers e compagne vedono l’A1.  Supportata dal calore dei propri tifosi Battipaglia prova a partire subito forte. Granieri e Di Battista vanno subito a segno, ma La Spezia rresta incollata ed anzi con un brerak di quattro punti si porta a più 3, a due minuti dal termine del primo quarto.?A quel punto si scatena la Treffers che mette a segno quattro punti consecutivi e riporta Battipaglia avanti 12-11 che è anche il punteggio su cui si chiudono i primi dieci minuti. Il secondo quarto si apre ancora nel segno di Battipaglia che vola anche a più 4. Battipaglia controlla e allunga portandosi a due minuti dall’intervallo lungo avanti 23-16. Più sette e massimo vantaggio per Granieri e compagne che viaggiano sulle ali dell’entusiasmo anche alla sirena, 25-18. Nel terzo quarto dopo un parziale di 6-2 delle liguri Battipaglia a metà periodo vola addirittura a più 8, 32-24. Battipaglia contiene il ritorno del roster ligure e agli ultimi dieci minuti si arriva con il punteggio di 40-33 per Battipaglia. Negli ultimi dieci minuti la formazione di coach Riga non si distrae e continua a giocare con grande grinta e caparbietà. La Spezia ci prova ma le gialloblù care a patron Rossini sono in serata e riescono a condurre in porto il match. 61-54 il risultato finale e ora torna a La Spezia per stabilire in quaranta minuti quale squadra sarà promossa in A1. 

BATTIPAGLIA   61
LA?SPEZIA         54
(12-11, 25-18, 40-33)
MINIBASKET BATTIPAGLIA: Di Battista 8, Orazzo 12, Granieri 14, Di Donato ne, Riccardi 2, De Pasquale, Treffers 17, Paffi, Chiarella, Ramò 8. Coach: Riga.
VIRTUS ELITE LA SPEZIA: Filippi 11, Favento 16, Montanaro 7, Accini 1, Canova ne, Quarta ne, Contestabile 3, Laterza 10, Gentile 1, Mugliarisi 5. Coach: Barbiero.
ARBITRI: Degobbis di Trieste e Balducci di Pordenone.
Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->