Battipaglia. 70enne disidratato salvato dai poliziotti

Scritto da , 11 Agosto 2015
image_pdfimage_print

BATTIPAGLIA. Nella mattinata di ieri, una Volante del Commissariato di P.S. Battipaglia è intervenuta in via D’Annunzio su segnalazione di un cittadino il quale telefonicamente ha riferito  che aveva bussato alla porta dell’anziano vicino, non vedendolo da 2 giorni, senza esito, ma udendo provenire dall’interno dell’appartamento una voce fievole e lamentosa.  L’uomo,  pur  avendo cercato di entrare nell’appartamento del vicino  poiché era in possesso delle chiavi, non vi era riuscito in quanto, dall’interno, era stata inserita  un’altra chiave.

I poliziotti  giunti sul posto, dopo aver verificato che  nell’appartamento indicato effettivamente c’era una persona in difficoltà, si sono arrampicati sui tubi della conduttura dell’acqua, riuscendo a raggiungere la ringhiera del balcone e ad entrare aprendo poi la porta di casa al sopraggiunto personale del 118.

Il 70enne, disidratato e debilitato,   è stato immediatamente soccorso e trasportato presso l’Ospedale di Battipaglia per le cure del caso.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->