“Basta polemiche contro i medici di base Visite domiciliari competenza delle Usca”

Scritto da , 23 Novembre 2020
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Non spetta ai medici di base effettuare visite domiciliari presso i pazienti sospetti o positivi al covid ma alle Usca, istituite proprio con l’obiettivo di offrire assistenza domiciliare. A mettere a tacere le polemiche ci pensa il presidente dell’Ordine dei Medici di Salerno Giovanni D’Angelo che, tra le altre cose, apre alla possibilità di effettuare tamponi presso gli studi medici ma solo in condizioni di massima sicurezza. Presidente, è ancora polemica sulla decisione dei medici di base che si rifiutano di recarsi a domicilio per visitare i casi sospetti…

“Da un punto di vista giuridico, di organizzazione, il controllo e quindi visita o terapie devono essere fatte dalle Usca, organizzazioni sorte per controllare il paziente affetto a casa, così come fanno. In questo, bisogna guadare l’intera organizzazione e il numero di strutture operanti ma il tutto non è sufficiente allora sì, se ne deve parlare, allargando il confronto al medico di famiglia.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->