Basket in carrozzina: Porto Torres sbanca Battipaglia per 101 a 22

Scritto da , 17 gennaio 2015
image_pdfimage_print

Ennesima sconfitta per la INAIL Crazy Ghosts Battipaglia. Porto Torres consolida il suo secondo posto in classifica surclassando i battipagliesi col punteggio finale di 101 a 22. Eppure la Crazy Ghosts partiva bene -con i canestri di Ripa e Quaranta che permettevano di condurre l’incontro nei primi minuti (6-4 al terzo minuto). Porto Torres però grazie alla maggior levatura tecnica e a una migliore preparazione atletica piazzava un break di 22 a 0 che non lasciava scampo ai ragazzi di Coach Siano, chiudendo il primo periodo sul punteggio di 26 a 6 in favore dei sardi. Chiave della partita il pressing a tutto campo degli ospiti  che concedevano ben poco alle sortite offensive dei padroni di casa. Altra chiave della partita l’asse britannico Sargent-Bates (ben 65 punti in due) con il primo dispensatore di numerosi assist per il compagno di squadra. Il presidente Spinelli nel post partita dichiara :”Al di là del risultato sportivo sono contento per chi crede ancora nel sogno della Crazy Ghosts, che rimane e rimarrà una grande famiglia e mi  dispiace per chi non ci crede più e non opera col massimo impegno per portare avanti il nostro progetto”.  Tornando alla cronaca sportiva migliore dei suoi per la Crazy Ghosts il capitano Fabio Ciaglia autore di 10 punti e sempre l’ultimo ad arrendersi a partita ormai segnata. Per i sardi il britannico Bates autore di ben 41 punti. I parziali dei quarti tutti a favore dei sardi : 6-26, 8-22,4-29,4-24.

Inail Crazy Ghosts Battipaglia: Ciaglia 10,Ripa 6, Quaranta 4, Spinelli 2, Trinchese, Magurno, Conte, Menditto, Navarra, Belfiore ne. All. Siano

Porto Torre Banco Sardegna: Bates 41, Sargent 24, McPhee 10, Edwards 8, Gonzales 8, Puggioni 8, Scarpa 2, Munn ne, Brown ne.

Finale : 22-101 (6-26,14-48,18-77)

Arbitri : Lastella,Desposati

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->