Basilicata, soppressi due treni per Salerno

Scritto da , 11 dicembre 2013

Due treni regionali delle Ferrovie dello Stato sulla tratta Potenza-Salerno sono stati eliminati, a partire dal prossimo orario invernale. Lo ha confermato la Regione Basilicata, spiegando che l’eliminazione comporta un risparmio di 1,5 milioni di euro ed e’ ”dovuta alla riprogrammazione obbligatoria imposta da Roma, pena il mancato trasferimento del 10% del fondo per il trasporto pubblico locale”. Secondo la Regione, inoltre, per la coppia di treni esistono ”alternative ravvicinate e i lucani a salirvi erano una quindicina contro gli oltre cento utilizzatori campani”. Sia per il treno diretto a Salerno (partenza ore 6.07) che per quello di ritorno a Potenza (delle ore 9.37) ci sono un pullman delle Fs in partenza 27 minuti prima e un treno regionale che pur partendo 53 minuti dopo arriva a destinazione solo 35 minuti dopo il treno che sara’ eliminato. Inoltre in partenza da Salerno c’e’ un Intercity che parte appena 4 minuti prima di uno dei convogli soppressi.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->