Baronissi. Furto nel convento francescano di Baronissi, svaligiate tutte le celle dei frati

Scritto da , 30 Gennaio 2016
image_pdfimage_print

BARONISSI. Non si ferma l’azione dei ladri nella Valle dell’Irno. Con un post su Facebook i monaci del Convento francescano hanno annunciato di essere stati vittime “come tante famiglia di Baronissi” dei ladri. Erano le venti dell’altra sera  quando i religiosi si trovavano nel refettorio per consumare la cena mentre un gruppo di malviventi, probabilmente in sei, si sono introdotti nella struttura da una porta antipanico. Magro il bottino dei rapinatori che sono riusciti a portare via solo alcuni effetti personali ed offerte che i monaci avevano raccolto durante le messe e che avrebbero destinato ai poveri della parrocchia.
Danni solo per le celle dei religiosi che sono state forzate mentre nessun tipo di danneggiamento è stato denunciato per le altre aree della storica struttura, non raggiunta dai malviventi. I ladri si sarebbero introdotti da un’apertura al piano della clausura e avrebbero agito solo per pochi minuti. Tanta la paura dei religiosi che subito si sono accorti dell’azione dei ladri avvertendo le Forze dell’Ordine. Sconforto e rabbia da parte dei cittadini che, da mesi, vivono in una condizione di crescente insicurezza. Atti di criminalità piccoli e grandi minano ormai sempre più da vicino la cittadina irnina. Una situazione più volte denunciata dallo stesso sindaco di Baronissi Gianfranco Valiante con continui solleciti alle istituzioni preposte.
Angelo Petrone

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->