Barca affonda a largo di Salerno, tratte in salvo tre persone tra cui un bambino

Scritto da , 24 agosto 2016
image_pdfimage_print

La Guardia Costiera di SALERNO, diretta dal C.V. Gaetano Angora, è intervenuta in soccorso all’equipaggio di una imbarcazione da diporto affondata nello specchio acqueo antistante il porto commerciale di SALERNO. A bordo erano presenti tre persone (due adulti ed un bambino) che a seguito di una falla apertasi nello scafo si sono immediatamente gettate in mare. A notare la loro presenza in acqua è stato un’altra imbarcazione in transito nelle vicinanze che ha prontamente prestato i primi soccorsi, recuperando a bordo un adulto ed il bambino ed ha allertato poi la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di SALERNO. Si è temuto il peggio quando è scomparso dalla vista il secondo adulto e, immediatamente, sono scattati i soccorsi. La Guardia Costiera ha fatto confluire sul punto due unità navali che, dopo una breve ricerca, sono riuscite ad avvistare la persona che nel frattempo era dispersa traendola in salvo. Ad attendere il rientro dei naufraghi in porto è stata fatta confluire anche un’autoambulanza e personale medico del 118 a cui sono stati affidati i naufraghi per le prime cure mediche, anche se nessuno ha riportato ferite o traumi. Sono in corso le indagini finalizzate ad accertare le cause che hanno determinato l’affondamento repentino dell’unità da diporto.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->