Bancarotta fraudolenta per società di parcheggi

Scritto da , 19 Gennaio 2021
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

Decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca della somma di 818.807,55 euro a carico di tre indagati dalla procura di Nocera Inferiore per bancarotta fraudolenta per distrazione e di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, avendo maturato debiti, nei confronti dell’Erario, di circa 500mila euro Domenico Tufano, Concetta Massaro e Pasquale Panariello per i magistrati, non solo avrebbero causato il fallimento di una cooperativa sociale, ma avrebbero distratto liquidità dell’attivo fallimentare della società Connie Parking “al fine di procurarsi un ingiusto profitto e recare pregiudizio ai creditori”, spiega il procuratore capo di Nocera Inferiore, Antonio Centore, che ha coordinato l’indagine insieme con il pm Angelo Rubano.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->