Bancarotta, condannato Gianni Lettieri

Scritto da , 18 Febbraio 2019
image_pdfimage_print

Gianni Letteiri, imprenditore napoletano e candidato sindaco per il centro destra nel 2011 e 2016 (entrambe le volte sconfitto da Luigi de magistris), con interessi imprenditoriali anche a Salerno, è stato condannato a Milano nel processo per la Bancarotta Novaceta a 4 anni e 4 mesi Condanne che vanno dai 7 anni di carcere per l’imprenditore Massimo Cimatti passando dai 6 anni e mezzo per Nicola Squillace, ai 4 anni e 4 mesi per per Gianni Lettieri, fino ai 2 anni e mezzo per un paio di imputati minori. Lettieri fu amministratore unico dal marzo 2007 e poi presidente fino al marzo del 2009,

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->