Avvocatura in lutto: è morto Arturo De Felice

Scritto da , 29 ottobre 2014

Avvocatura salernitana in lutto per la scomparsa di Arturo De Felice. Civilista di spessore che ha proseguito con professionalità e dedizione la tradizione di famiglia avviata dal nonno Arturo e proseguità dal papà Camillo. “Apparteneva ad una generazione di avvocati di limpida tradizione forense che perpetuava la tradizione di famiglia – ricorda il presidente del consiglio dell’ordine degli avvocati Americo Montera. Basti pensare che la nostra biblioteca (riservata anche ai procuratori) è stata intitolata al nonno Arturo De Felice. Ha svolto la professione in maniera irreprensibile. Opera preziosa rinnovata dai figli Carlo e Camillo, continuatori della professione”. Commosso il ricordo dell’avvocato Antonio Calabrese: “Io lo ricordo come un amico sincero e competente. Io ho iniziato la mia attività nello studio del papà, Camillo De Felice, grande penalista. Grazie ad i suoi insegnamenti ho acquisito una grande professionalità”. La notizia della scomparsa di Arturo De Felice si è diffusa in un batter di ciglia tra colleghi ed esponenti della magistratura salernitana. De Felice è stato anche consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Salerno in età giovanissima. Diverse le pubblicazioni a suo firma legate all’attività forense. Ha sempre partecipato con profondo impegno a tutte gli incontri di categoria per risolvere le problematiche dell’avvocature. Un uomo di profonda cultura che amava partecipare con impegno agli eventi culturali che si tenevano in città. Punto di riferimento per molti avvocati della provincia di Salerno. Era considerato un vero maestro in ambito civilistico. Settantacinque anni, Arturo De Felice era da tempo malato. Questo pomeriggio l’estremo saluto. Tanti i colleghi che gli renderanno omaggio alla chiesa Sacro Cuore. Ieri si sono susseguiti i messaggi di cordoglio per il maestro. Dai vertice della camera penale Silverio Sica e Michele Sarano e giovani colleghi anche del penale come Lucio Basco. I funerali sono fissati per le ore 15.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->