Aversana, Iannone: “Completata un’opera storica

Scritto da , 15 giugno 2013

“Il completamento del terzo lotto dell’Aversana rappresenta un’opera di rilevanza storica per il sistema di collegamento dell’intero territorio provinciale e, in particolare, per la piana del Sele”. Lo ha dichiarato il presidente della Provincia di Salerno, Antonio Iannone, al taglio del nastro del terzo lotto dell’Aversana. “L’Amministrazione provinciale – ha aggiunto – prima con il presidente Cirielli e poi sotto la mia guida, ha fatto in modo che l’infrastruttura si completasse in tempi celeri, ed è con orgoglio e soddisfazione che oggi, in vista della stagione estiva, posso affermare che il Cilento è più facilmente raggiungibile dalla popolosa zona Nord della nostra provincia”. “Il prossimo obiettivo – ha concluso – è la realizzazione della rampa di collegamento dell’Aversana con la Tangenziale di Salerno verso Nord, quella dei Normanni. Siamo in attesa dei finanziamenti regionali per un’opera che completerà la rete viaria della Sp 417, con un indiscutibile beneficio per la scorrevolezza del flusso veicolare dell’area a Sud di Salerno”. L’intero intervento ha comportato uno stanziamento di 17 milioni di euro per l’ultimazione del terzo lotto dell’Aversana che comprende, la realizzazione della rampa dei Lognobardi (Svincolo Tangenziale- Zona industriale di Salerno), l’allargamento di circa 8 chilometri della Sp 417 e la sistemazione di circa 6 chilometri della Sp 30 (Eboli Mare) che collega l’Aversana a Ovest con la Litoranea e a Est con la SS 18 in località Santa Cecilia. Al taglio del nastro erano presenti, tra gli altri, il vicesindaco di Eboli, Cosimo Cicia, il sindaco di Capaccio, Italo Voza, il presidente del Consiglio provinciale, Fernando Zara, i consiglieri provinciali, Massimo Cariello, Ludovico Buonomo, e Luigi Pesce, il dirigente provinciale del settore Lavori Pubblici, Lorenza Criscuolo, l’assessore provinciale ai Lavori Pubblici, Attilio Pierro, l’assessore regionale ai Lavori Pubblici, Sergio Vetrella, e l’onorevole Edmondo Cirielli.

 

16 giugno 2013

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->