Autista di bus Italia aggredito da un ambulante

Scritto da , 21 Luglio 2019
image_pdfimage_print

Di Erika Noschese

Ennesima aggressione ai danni di un autista Busitalia. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri a Torrione, all’altezza del Forte la Carnale. A scatenare l’ira di un venditore ambulante di cocco a bordo della linea 8 Battipaglia-Salerno, in procinto di raggiungere la zona di Torrione, a quanto pare, la mancata fermata. Stando a quando riferiscono i beninformati l’uomo, pare di origine napoletana, doveva scendere proprio alla fermata antistante il Forte la Carnale ma avrebbe prenotato la fermata in ritardo. L’autista si sarebbe, come giusto che sia, rifiutato di lasciare l’utente fuori fermata, scatenando la rabbia dell’uomo che avrebbe inveito contro l’uomo prima verbalmente e poi fisicamente. Il dipendente di Busitalia è stato portato in ospedale per gli accertamenti del caso. “Esprimiamo il nostro sdegno per la vile aggressione perpetrata questa sera sulla linea 8 Salerno/Battipaglia da un venditore ambulante nei confronti di un’autista di Busitalia Campania a cui, naturalmente, va la solidarietà di tutta la Filt Cgil”, ha dichiarato il segretario della Filt Cgil Gerardo Arpino. “È necessario porre la massima attenzione sul tema della sicurezza nei mezzi di trasporto pubblico locale – ha poi aggiunto il sindacalista – Gli autisti e l’utenza non possono essere lasciati in balia di tali delinquenti, spesso ubriachi e dediti al borseggio. Purtroppo il percorso intrapreso dalla società, consistente l’utilizzo di vigilanza privata in sostegno dei verificatori, non è sufficiente ad arginare tali episodi”. Intanto, la Filt Cgil chiederà, a breve, l’istituzione di un tavolo congiunto con le aziende e la Prefettura di Salerno per stabilire le azioni necessarie a garantire l’incolumità degli autisti e dei passeggeri. Ad oggi, infatti, si riaccende la polemica sulla questione sicurezza:i dipendenti Busitalia sempre più spesso sono esposti a rischi e aggressioni anche per futili motivi.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->