Attesa Maniero, nuovo contatto con Lodi

Scritto da , 9 Agosto 2015
image_pdfimage_print

di Fabio Setta

SALERNO. Questa sera si gioca ma il mercato non si ferma mai. A maggior ragione quando è in corso una trattativa bollente come quella tra la Salernitana e Maniero. Raggiunto l’accordo tra le parti, nonostante le smentite di rito del dg Fabiani, si attende soltanto il via libera da parte del patron Lotito, di ritorno da Shangai dopo aver perso la Supercoppa contro la Juventus. Alcune voci che si sono diffuse ieri riferivano della presenza di Maniero a Salerno, in modo da poter essere annunciato già oggi nel corso della presentazione ufficiale programmata prima del match contro il Pisa. Dalla società nessuna conferma, né da parte del diretto interessato. In fin dei conti il silenzio, in questo genere di trattative può essere interpretato anche come una conferma. La situazione resta calda perché sul giocatore ci sono sempre il Bari, che ha strappato il sì del bomber in caso di fallimento della trattativa con la Salernitana, il Pescara e il Latina. Naturalmente il mercato granata non si fermerà a Maniero. Ieri c’è stato un nuovo contatto con Lodi. Il giocatore ha ribadito la propria volontà di aspettare un’offerta dalla massima serie. Se non dovesse arrivare si potrebbe chiudere con la Salernitana, ma da questo punto di vista servirà un altro sforzo economico da parte della società granata. E non è detto che arrivi. Almeno a stretto giro. Poi bisognerà lavorare bene e molto sugli under. L’ipotesi dell’esterno basso Nava resta viva ma anche a centrocampo, dove è rientrato Arcaleni che non ha trovato l’accordo con l’Arezzo, serve qualcosa. Non è certo da scartare l’ipotesi Murgia. Capitolo cessioni. Calil potrebbe davvero giocare oggi l’ultimo match con la maglia granata. Non c’è aria di rinnovo e non è escluso che a questo punto sia proprio il brasiliano a chiedere di andare via. Come non è neppure da escludere che a far spazio a Maniero possa essere invece Eusepi. Situazioni più delineate per le altre uscite. Trevisan ha chiesto di andar via e resta in piedi l’ipotesi scambio con il Vicenza con Gentili che vorrebbe inserire nello scambio anche l’esterno offensivo Giacomelli, classe 1990. Grillo potrebbe finire alla Paganese, mentre è ai saluti Castiglia. Il centrocampista non è stato neppure convocato da Torrente per il match odierno, segno che l’addio è imminente. Su di lui c’è il Catania, ma ovviamente il giocatore è scettico considerata l’inchiesta che pende sul capo del club etneo. Possibile che alla fine si arriva alla rescissione del contratto, in modo da lasciar libero il calciatore di scegliere meglio la destinazione più gradita. Una soluzione non certo inedita nella storia recente del club granata.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->