Attacco cardiaco mentre passeggia: salvato in extremis dai volontari

Scritto da , 30 Aprile 2013
image_pdfimage_print

Un uomo si è sentito male ieri pomeriggio in via Vernieri a Salerno. Il fatto è avvenuto alle 15.30. L’uomo (B.S.), un quarantaseienne salernitano, si stava recando in compagnia di un’altra persona a sostenere una visita presso l’Asl di Via Vernieri, quando improvvisamente si è accasciato al suolo. Immediati i soccorsi da parte dell’ambulanza posta permanentemente dinanzi alla struttura sanitaria, alla quale si è aggiunta immediatamente un’ambulanza di rianimazione dell’Humanitas che ha prestato le cure del caso all’uomo, sottoponendolo a un trattamento per rianimarlo. Si è trattato di un arresto cardiaco molto grave, l’uomo è stato immediatamente trasportato presso l’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi di Aragona dove è stato intubato e dove gli sono state prestate tutte le cure necessarie. Il battito cardiaco dell’infartuato è ripreso, tuttavia rimane ancora in condizioni critiche e in pericolo di vita. Da accertare le cause dell’accaduto, soprattutto in virtù della natura della visita medica cui si stava per sottoporre il malcapitato. Qualora si fosse trattato di una visita cardiologica, evidentemente, l’uomo potrebbe essere già stato vittima di episodi analoghi in passato ed essere quindi un soggetto a rischio.  

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->