Assunta Tartaglione: De Luca potrà partecipare alle primarie

Scritto da , 8 novembre 2014
image_pdfimage_print

Per il segretario regionale del Pd, Assunta Tartaglione: «De Luca resta in corsa per le primarie». Nonostante il rinvio a giudizio, il deputato democrat alla guida del partito regionale tranquillizza, almeno per ora. Tartaglione, infatti, dice: «Per adesso De Luca resta in campo» poi, prosegue: «Dobbiamo valutare il codice etico che pone dei limiti per il candidato alla presidenza della Regione. Ma siamo alle primarie, in questa circostanza non vale».   «Luci sulla città, luci su Vincenzo De Luca», dice l’opposizione cittadina che commenta così il rinvio a giudizio del sindaco, nel giorno dell’accensione delle costose luminarie in città. «In una giornata di festa per la comunità salernitana non vogliamo scatenare polemiche. L’ennesimo rinvio a giudizio a carico del sindaco di Salerno sul Crescent impone però una riflessione più attenta sulle responsabilità politiche di De Luca», dicono Raffaele Adinolfi (capogruppo Pdl – Principe Arechi), Roberto Celano (capogruppo Ncd), Rosario Peduto (portavoce cittadino di Fdi) e Antonio Roscia (coordinatore cittadino di Fi). «In questi anni – proseguono i quattro –  ci sono stati molti errori ed ancora in questi giorni prevale lo spirito elettorale e propagandistico rispetto alle scelte da fare nell’interesse dei cittadini. Restano per noi altre le priorità delle famiglie e dei giovani salernitani. Noi non tradiamo il nostro spirito garantista che vale per tutti e sempre. Noi sentiamo, però, il dovere politico di interpretare le ansie di cambiamento della città e dei modi di governarla. La magistratura faccia luce sulle eventuali responsabilità giudiziarie: lo merita il primo cittadino e lo meritano i salernitani che hanno il diritto di sapere in tempi ragionevoli se sono stati commessi reati e quali. Senza sarcasmo ma con rispetto – concludono i quattro esponenti del centrodestra – luci sulla città, luce su De Luca». (andpell)

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->