“Asso Ripresa” dice stop alle liste d’attesa

Scritto da , 14 novembre 2013

Il tallone d’Achille della nostra sanità è sicuramente quello delle interminabili liste d’attesa per l’accesso agli esami clinici. Ora, affinchè i pazienti non debbano fare i conti con questo annoso e mai risolto problema, è nata l’associazione senza scopo di lucro “Asso Ripresa”, che ha attivato su Battipaglia e nelle province di Salerno, Potenza, Cosenza e Bari, un servizio di prenotazione di esami diagnostici di medicina nucleare, diagnostica per immagini e citogenetica, che consente di azzerare le liste di attesa. Oltre a non dover più aspettare per mesi, il paziente potrà effettuare l’esame e ritirare il referto entro 24 ore ed usufruire di un servizio navetta gratuito per recarsi nel centro diagnostico, convenzionato con il Servizio Sanitario nazionale. Servizio che parte da Battipaglia, dalla sede del Centro sociale, ma a seconda delle necessità e delle esigenze dei pazienti fa tappa o addirittura partire da Salerno. «Il Tribunale per i diritti del malato – spiega il presidente di “Asso Ripresa” Domenico Memoli – ha presentato al Ministero della Salute nelle scorse settimane un rapporto riguardante le cure sanitarie, dal quale è emerso che il 75% dei pazienti si lamenta per le liste d’attesa troppo lunghe. L’Agenas ha inoltre ribadito che una delle principali minacce alla salute è rappresentata dai ritardi nell’espletamento di accertamenti clinici sempre dovuti alle interminabili liste d’attesa. La stessa Commissione Europea per la salute ha sancito l’obbligo per il nostro paese di intraprendere tutte le azioni necessarie per arginare questo gravissimo problema. Da qui nasce l’impegno di “Asso Ripresa” per salvaguardare il diritto alla salute dei cittadini attraverso l’azzeramento dei tempi di attesa per gli accertamenti clinici e per immagini». Numeri dedicati: 0828 211221 – cell 3921483661, da lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13 e dalle 15 alle 18.30.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->