Aspettando Alitalia, Lotito prova a diventare senatore: ricorso accolto?

Scritto da , 19 Giugno 2019
image_pdfimage_print

di Andrea Pellegrino

Prima di tentare di volare con Alitalia, Claudio Lotito spera di entrare a Palazzo Madama. Il patron della Lazio e della Salernitana stavolta ci crede. La giunta delle elezioni del Parlamento ha accolto il suo ricorso e a fine mese si pronuncerà. Il 4 marzo dello scorso anno era stato ad un passo dall’elezione (era candidato al numero due, dopo lady Mastella, nella lista di Forza Italia, collegio plurinominale di Campania II) ma i conti finali avevano attribuito poi il seggio a Fratelli d’Italia. Un Lotito furioso che aveva annunciato dure battaglie contro tutto e contro tutti, dopo aver assaporato l’elezione, poi sfumata. Ora i riconteggi, richiesti proprio da Lotito, potrebbero insignirlo della carica di senatore in attesa di conoscere anche il destino della sua offerta per l’acquisto della società di bandiera. Lotito alla riscossa, dopo una stagione calcistica non esaltante a Salerno, salvata in extremis nell’anno del centenario della squadra cittadina. Festeggiamenti partiti ieri ma che vedrà però da lontano per espressa volontà dei tifosi, delusi dall’ultimo campionato. Ma ora “promette” a se stesso il triplete: una Salernitana da serie A, un posto di comando in Alitalia e la poltrona di senatore. Per quest’ultima basterà attendere, salvo sorprese, il verdetto della giunta per le elezioni del Senato, presieduta a Maurizio Gasparri. Per gli altri due obiettivi, la strada è parecchio in salita.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->