Asl, rubò 70mila euro Dipendente licenziato

Scritto da , 14 aprile 2016
image_pdfimage_print

Aveva reiteratamente sottratto soldi dalle casse del Cup-Ticket dell’Asl Salerno, scatta il licenziamento. Con delibera commissariale, viene reso noto l’esito del percorso disciplinare interno a carico del ‘dipendente infedele’, in servizio al distretto 66, quindi a Salerno, che, secondo la ricostruzione dei fatti, avrebbe sottratto circa settantamila euro dalle casse dell’Ente.La sottrazione sarebbe avvenuta in due diversi momenti. Nell’estate del 2014 e successivamente l’anno scorso. In base alla Legge Brunetta, e le prove raccolte, l’addio all’ASl era inevitabile. La posizione del licenziato è ovviamente giunta anche sulla scrivania della procura.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->