Arresto di due cittadine serbe per tentato furto in abitazione

Scritto da , 23 gennaio 2014

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Salerno hanno tratto in arresto due cittadine serbe per tentato furto in abitazione. L’immediato intervento delle pattuglie dei carabinieri, intervenuti in Via Trento a sgeuito della segnalazione alla Centrale Operativa del Comando Provinciale di due donne che con fare sospetto si aggiravano nei pressi di un edificio di quella via, ha permesso di sorprendere due cittadine serbe N.V. cl.94 e P.T cl 91, entrambe residenti a Napoli e già note alle forze dell’ordine, mentre tentavano di forzare la porta d’ingresso di un appartamento al 6° piano di uno stabile di quella via.

Le donne, una volta in caserma, ove i militari accertavano anche che erano prive di permesso di soggiorno, tentavano inutilmente di evitare il carcere dichiarandosi in stato interessante, motivo per il quale i militari erano costretti a sottoporle ad accertamenti presso il locale ospedale, dove, smentite le dichiarazioni grazie all’ausilio dei medici del pronto soccorso, venivano ristrette presso la Casa Circondariale di Salerno

Consiglia