Arena Mercatello, domani scade il bando per la realizzazione

Scritto da , 3 Agosto 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Si saprà domani alle ore 12 a chi sarà affidata la realizzazione dell’arena al Parco Del Mercatello. La decisione sarà presa dopo che saranno scaduti i termini della procedura d’invito che l’amministrazione comunale di Salerno, ha pubblicato nei giorni scorsi sul portale Mepa aperto solo alle aziende registrate. Una procedura d’affidamento che vista la cifra, non superiore ai 15mila euro, poteva essere fatta in maniera diretta, ma invece si è preferito la pubblicazione di un bando, facendo però, così di fatto rimandare ancora la realizzazione della struttura che dal 16 agosto dovrebbe ospitare spettacoli teatrali, musicali e di danza. Un ritardo, questo, che inizia anche a preoccupare alcuni degli operatori che nei mesi scorsi avevano fatto richiesta di date per i loro eventi. Preoccupati perchè ad oggi non hanno ancora a disposizione una piantina con il numero di posti precisi da poter vendere e quindi non possono iniziare la promozione dei loro appuntamenti. Questo ritardo potrebbe dunque comportare o una mancanza di affluenza di pubblico, visto che il tempo di prevendita e di promozione diventa molto limitato, soprattutto per quegli operatori che hanno fatto richiesta di date nella settimana subito dopo ferragosto, oppure, cosa anche questa probabile di rinuncia degli spettacoli causa il poco tempo a disposizione per promozionare gli eventi. Infatti, non va dimenticato, che nel primo bando comunale, quello per l’assegnazione delle date, ogni organizzatore una volta ottenuta la data per i suoi eventi può rinunciarvi entro due/tre giorni prima dell’evento stesso e senza dover dare neanche troppe spiegazioni. Quindi visti i tempi così lunghi per la realizzazione dell’Arena del Mercatello, perchè dopo l’assegnazione di domani, bisognerà passare alla realizzazione e quindi sicuramente si perderanno altri 5/6 giorni, non è impensabile che qualche operatore possa alla fine decidere di rinunciare alla data richiesta, facendo diminuire ancora il numero di appuntamenti che saranno ospitati in questa struttura che il Comune, lo ricordiamo, sta allestendo in sostituzione dell’Arena del Mare, che quest’estate è stata montata solo per 17 giorni e solo per ospitare il Sea Sun, il Premio Charlot, tre spettacoli del Teatro delle Arti e tre concerti del Conservatorio Martucci di Salerno. Ma tornando al bando in scadenza domani alle ore 12. La società che si aggiudicherà l’appalto dovrà occuparsi dell’allestimento di tutta la struttura, palco e sedie comprese ad eccezione del service audio/luci che sarà a carico di ogni organizzatore teatrale. I servizi, invece, di accoglienza e botteghino, saranno invece a cura di Salerno Solidale.  Sempre i dipendenti di Salerno Solidale si dovranno far carico di controllare che tutti gli spettatori che accederanno all’interno della struttura per assistere agli spettacoli, sia quelli a pagamento, sia quelli ad ingresso gratuito, siano muniti di green pass, come disposto dall’ultimo dpcm che entrerà in vigore il prossimo 6 agosto, in caso contrario dovrà essere impedito loro l’accesso in sala.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->