Arbostella: da un mese non si vede il postino

Scritto da , 14 gennaio 2015
image_pdfimage_print

Quello che non dovrebbe mai accadere in una città che Vincenzo De Luca continua a riferire essere Europea. Evidentemente il suo percorso è sempre lo stesso: in auto dal Carmine a Palazzo di Città evitando di vedere quello che affiora in questa Salerno la cui identità non è più riconoscibile. Sporcizia da tutte le parti, mancanza di parcheggi, traffico caotico, cementificazione a più non posso, per non parlare delle rapine, dei furti e di altre azioni delinquenziali che si registrano giorno dopo giorno. Ma è pur vero che il sindaco deve preoccuparsi non della città (almeno in questo momento) ma, delle primarie per poter, eventualmente, tentare quella scalata alla Regione che gli “sfuggì di mano” 5 anni fa e che vide Caldoro trionfatore assoluto. Ai tanti problemi negativi di Salerno si aggiunge anche quello del mancato recapito della posta agli abitanti del Parco Arbostella. È da oltre un mese che manca la presenza del portalettere. Bollette non pervenute e quindi non pagate con conseguente distacco da parte dell’Enel della corrente elettrica, aggiungendo poi la morosità da pagare per gli altri servizi che un utente dovrebbe ricevere. “Mi sono visto abbassare la potenza della energia elettrica – ha commentato Giuseppe Stanzione – e non riuscivo a spiegarmi il motivo. Poi ho capito che si trattava del mancato recapito della bolletta Enel. Non potevo pagare senza sapere a chi e quale importo. Così è successo anche per la Telecom che comunque ha avuto la sensibilità di avvertirci telefonicamente della morosità”. Da oltre un mese come dicevamo senza ricevere la posta. E pensare che al Parco Arbostella abitano consiglieri comunali (Giuseppe Zitarosa), altri personaggi della politica cittadina, di oggi e del passato. Nessuno di loro si è fatto promotore di una iniziativa che potesse riportare la normalità delle cose. Abbiamo cercato di metterci in contatto con la Direzione Nazionale delle Poste e Telecomunicazioni, con lo stesso Direttore con la sede principale di Salerno per poter manifestare il disappunto di quanto accade ma non c’è stata alcuna risposta. Altro dirvi non vo’…

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->