Appassionati di marketing e moda: ecco come iniziare

Scritto da , 17 aprile 2014

E’ sempre più diffuso il temine marketing, ma il suo significato è noto a pochi.

Una delle definizioni di marketing più adottate è quella data dall’esperto in materia Philip Kotler nel 1967:

“Il marketing è quel processo sociale e manageriale diretto a soddisfare bisogni ed esigenze attraverso processi di creazione e scambio di prodotti e valori. È l’arte e la scienza di individuare, creare e fornire valore per soddisfare le esigenze di un mercato di riferimento, realizzando un profitto”

In breve, è un ramo dell’economia aziendale, l’insieme di tutte le attività volte a promuovere valori e soddisfare i desideri e i bisogni delle persone e delle aziende.

Sono nati specifici corsi di studio che trattano il marketing in tutte le sue forme, infatti non ci si improvvisa esperti in materia, ma con studio e ed esperienza sul campo, diversa per ogni settore, ad esempio la moda.

Quello tra moda e questa mercatistica sembra essere una combinazione indissolubile, non a caso all’università americana di Roma , la John Cabot University, sono nati corsi specifici in marketing della moda e fashion retailing.

Per entrare a far parte di questo mondo, oltre all’interesse per il settore della moda è necessario un preciso percorso formativo.

Se ti sei inoltrato in questa lettura o in questo percorso di studi, sei un tipo curioso, hai spirito d’iniziativa per poterti muovere in un mondo molto competitivo e sei creativo, insomma vuoi essere un marketer.

Un marketer studia la scelta della location dei punti vendita con accurato arredamento, facendo attenzione ai colori, alle forme, donando all’ambiente un’atmosfera accogliente e favorevole all’acquisto.

Alll’università John Cabot, impari tutti i passi necessari con la pratica, partendo da un’analisi dei competitors, in seguito esplorando il centro città,  si potranno osservare e conoscere le tendenze e scegliere i prodotti e le collezioni più adatte da inserire in uno store.

I dati raccolti faranno capo ad un progetto finale, partendo da un marchio, studiandone la strategia marketing e il suo posizionamento sul mercato, un corso di laurea per veri appassionati e per veri fashion marketer.

Fare marketing significa ascoltare, interagire, trasmettere valore e comunicare con i clienti e consumatori studiarne i bisogni e le preferenze per riuscire a soddisfarli nel modo migliore, instaurando una relazione duratura e proficua per entrambi (azienda e consumatore).

All’interno dell’università di Roma, gli studenti oltre ad apprendere tutti gli del marketing, diventeranno creativi ed originalei, e avranno già un primo approccio al mondo del lavoro grazie a stage presso aziende di noti marchi aziendali in accordo con il centro universitario.

 

di Letizia Giugliano

Consiglia